Corte di Emma

Corte di Emma

Un albergo con aria di casa ad Arzignano

Sono stata alla Corte di Emma, un albergo di Arzignano, per scattare delle fotografie da poter utilizzare sul sito e sui social media.

Ho iniziato dalla sala della colazione. La luce del mattino entrava dalla finestra, creando dei bei disegni sulle tazze e i biscotti.

Sono poi passata alle camere. Mi piacciono i letti disfatti e piccoli dettagli che danno il senso del passaggio di una persona.

Nella sala “relax”, dove si trovano caffè, tè, acqua, libri e riviste, ho cercato di evidenziare le piccole cose che rendono l’ambiente accogliente.

Con le mie foto cerco di evidenziare le caratteristiche di un posto. La Corte di Emma è un albergo molto accogliente e colorato, che fa sentire a casa.

Al mare a Sottomarina a settembre

Al mare a Sottomarina a settembre

A noi piace molto il mare a settembre, fa caldo ma non troppo, gli alloggi sono molto più economici e c’è meno confusione. Certo, bisogna avere la fortuna di potersi prendere le ferie in questo mese.

Scegliamo spesso Sottomarina per comodità e perché è ben attrezzata. C’è una bella pista ciclabile lungo tutta la spiaggia e un po’ anche all’interno, il centro è bello vivo e pieno di locali. In più è vicinissima a Chioggia, che è un piacere poter visitare durante la vacanza.

A Chioggia c’è anche il mercato del pesce che è un’attrazione di per sé.

Quello che mi piace tanto di una vacanza a Sottomarina è che da Chioggia si può prendere il traghetto per Pellestrina, e se un giorno è nuvoloso o si vuole fare una pausa dalla spiaggia, è un giretto molto carino. Non credo che saremmo riusciti a fare una gita simile, portandoci anche le bici, con il caldo di luglio o agosto.

A Settembre c’è un rischio un po’ più alto di pioggia o temporali. L’aria potrebbe rinfrescare velocemente, ma i temporali rendono l’atmosfera molto suggestiva. E poi a me il mare piace in tutte le stagioni e in qualsiasi condizione climatica.

Nel corso degli anni abbiamo provato vari campeggi (secondo me il campeggio è l’ideale per i bambini), e all’Oasi torniamo volentieri. E’ in fondo alla spiaggia a sud, molto tranquillo, le casette sono abbastanza separate una dall’altra e belle piante alte creano un’ombra piacevole.

Se si ha la fortuna di poter scegliere quando andare al mare, settembre è un’ottima opzione, soprattutto la prima metà del mese.

Una Camminata per la Vita a Restena

Una Camminata per la Vita a Restena

Una passeggiata primaverile ad Arzignano

La Camminata per la Vita a Restena è una delle tante passeggiate che vengono organizzate ad Arzignano (e nell’Italia intera) durante tutto l’anno ma in particolare in Primavera, quando le temperature sono miti e la natura è in fioritura, condizioni ideali per questo tipo di eventi.

camminata per la vita restena
camminata per la vita restena

Per il 2024 l’appuntamento è per domenica 14 Aprile, partenza tra le 7 e le 10 (le 9 per chi fa il percorso di 23 km). Il costo è di 5 euro per adulto, 2,5 per i bimbi fino a 10 anni. La Camminata per la vita è una passeggiata tra ciliegi in fiore, vecchie case dai muri pendenti, incredibili fiori selvatici e un’antica villa in vendita.

camminata per la vita restena

Anche quest’anno ci sono 4 possibili percorsi: 6km (adatto alle famiglie con passeggini), 12, 18km e 23 (consigliato ai runners). Lungo la via ci sono vari “ristori” dove poter bere e mangiare qualcosa, rifocillarsi per ripartire più forti di prima. A fine camminata c’è la possibilità di mangiare un piatto di pasta a 5 euro. 

camminata per la vita
un ristoro

Eventi come questo mi sono sempre piaciuti perché sono un modo per tenersi in forma e scoprire la propria terra (e in effetti stanno diventando sempre più popolari); io per esempio non avevo mai passeggiato prima su quelle colline, a soli 10 km da casa mia. La vista da lassù è incredibile, con tutti quegli alberi bianchi che interrompono il marrone del bosco. Inoltre, camminare accompagnati da cani che corrono come pazzi dalla contentezza e vedere i bambini che molto pazientemente marciano i loro primi 6 chilometri di fila, è veramente un piacere. Fa bene all’umore. Quando l’ho fatta io alla fine dei 18 chilometri camminavo a malapena, ma ne è valsa la pena (la seconda volta ho fatto i 12, più alla mia portata).

La Camminata per la Vita è particolarmente importante perché è organizzata anche per raccogliere fondi a scopo benefico. Ogni anno i destinatari sono diversi; durante la prima edizione fu la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, nel corso degli anni se ne sono aggiunte altre e la grande partecipazione permette di aiutare molte associazioni ora (tra cui Il Sorriso di Angela e Autismo).

camminata per la vita arzignano
Alla fine della giornata questo cane deve aver fatto almeno 4 volte il percorso

Eventi come la Camminata per la Vita sono un mix di cultura, cibo e socializzazione. Le passeggiate sono un ottimo modo per incontrare vecchi e nuovi amici, passare del tempo nella natura e (ri-)scoprire il territorio in cui viviamo.

camminata per la vita
Panorama e un contadino: non ci sono domeniche per loro.

Il prossimo appuntamento, sempre in questa zona, è a San Zeno per una camminata in collina il 25 Aprile.

Infiorata di Bolsena

Infiorata di Bolsena

Bolsena

Infiorata

Corpus Domini

Bolsena, un paesino medievale situato sul lago che porta lo stesso nome, nel giorno del Corpus Domini si fa bella con l’infiorata.

castello di bolsena

L’infiorata è una esposizione di disegni creati con fiori, semi, foglie e torba lungo le strade della città.

(tra l’altro Bolsena è anche famosa per le ortensie, ce ne sono tantissime in giro per il paese e qualche settimana prima dell’infiorata c’è un altro festival dedicato esclusivamente a queste piante)

Dopo lo stop del 2020 e 2021 a causa del Covid, l’evento è tornato a pieno regime e nel 2023 il Corpus Domini è l’11 giugno.

Dio sono stata a Bolsena durante l’infiorata nel 2019 e ho fatto tantissime foto, che vorrei condividere. 

strada di bolsena durante l'infiorata

ma prima, un po’ di storia…

Nel 1263 a Bolsena durante la consacrazione dell’ostia durante una messa si verificò un miracolo: l’ostia cominciò a perdere sangue come fosse  carne. Questo evento venne considerato la prova che il corpo di Cristo è effettivamente presente nell’eucarestia.

Così dall’anno successivo il Papa di allora dispose che la celebrazione del Corpus Domini, prima limitata al Belgio, fosse estesa a tutta la comunità cristiana, da tenersi nella seconda settimana dopo la Pentecoste.

Da allora nel giorno del Corpus Domini l’ostia viene esibita e trasportata in un ostensorio durante una processione.

A Bolsena la processione è particolarmente importante perché si porta in giro anche la “sacra pietra”, una delle pietre sulle quali caddero quelle gocce di sangue.

In più dal 1995 la festa si è fatta ancora più grande con l’aggiunta de l’Infiorata.

Preparazione

preparazione fiori per l'infiorata di bolsena
petali per decorare l'infiorata

I lavori per l’infiorata iniziano già qualche giorno prima della processione.

preparazione per infiorata
Lungo le strade di Bolsena si incontrano spesso gruppetti di donne che preparano i petali, la materia prima dei disegni.
disegni per infiorata

L’infiorata e la processione sono la domenica, ma alcuni gruppi iniziano il sabato sera a preparare i disegni sui pavimenti, perché di giorno fa molto caldo ed è difficile lavorare al sole.

disegni per infiorata
bambini al lavoro per l'infiorata

Creare i disegni è un lavoro di squadra, tutti sono impegnati, dai più piccoli ai più adulti. E’ una bella festa di paese che coinvolge tutti.

notte di preparazione per infiorata di bolsena
La domenica
al lavoro per l'infiorata di bolsena

La domenica i lavori per completare i disegni proseguono alacremente. 

infiorata di bolsena
donne aiutano a preparare i fiori per l'infiorata
infiorata di bolsena
foglie utilizzate per l'infiorata
un sole disegnato coi fiori per l'infiorata

Prima

 

Dopo

lavoro finito per l'infiorata
annaffio fiori per l'infiorata

I fiori vengono tenuti continuamente bagnati così restano freschi e non volano via.

 

disegni geometrici per l'infiorata di bolsena
Qui sotto due gallerie di immagini (cliccare sulle frecce per andare avanti).

Molte immagini rappresentano scene religiose, ma c’è anche altro. 

La processione

Alle 4 del pomeriggio inizia la processione in cui ostia e pietra sacra vengono portati in giro per la città, seguiti da rappresentanti della città stessa, del clero e di altre comunità.

processione del corpus domini a bolsena durante l'infiorata
stendardi alla processione del corpus domini bolsena
processione infiorata a bolsena

La processione segue i disegni sulle strade. Solo il sacerdote che porta la “sacra pietra” che nel lontano 1263 fu macchiata dal sangue proveniente dall’ostia, può camminare sui fiori, gli altri camminano ai lati.  

processione del corpus domini durante l'infiorata a bolsena

Finita la processione si può cominciare a pestare i fiori. Se si ha il coraggio. 

A me dispiaceva un sacco vedere il lavoro di giorni andare distrutto dopo appena un’ora dall’essere stato completato. 

 

Un’altra galleria di foto. Ne ho fatte tantissime, i disegni sono tutti speciali, sarebbe un peccato non vederli tutti.

 E’ impressionante la qualità dei disegni fatti con i prodotti della terra

e infatti sono in tanti impegnati per diverse ore, e con grande attenzione e cura, per rendere al meglio l’infiorata

molto bello davvero

ritornerò? mi auguro di sì!

It’s Going to be Perfect!

vieni con me!

Ritratto di famiglia al mare

Ritratto di famiglia al mare

servizio fotografico

famiglia al mare

ritratti

Adoro il mare. La sabbia tra le dita e la musica delle onde mi rilassano.

Inoltre ho un legame affettivo col mare. Quando ero piccola si facevano poche foto, praticamente solo ai compleanni e in vacanza. Per questo i pochi ricordi d’infanzia che ho sono legati al mare.

E comunque c’è poco da fare, il mare ha il suo fascino, in qualsiasi stagione.

Per questo ho deciso di organizzare degli shooting al mare, nonostante non ci abiti proprio vicino.

foto al mare
Fotografo gravidanza Arzignano
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia in spiaggia
foto per festa della mamma
fotografia famiglia
foto per festa della mamma
fotografia famiglia
festa della mamma
ritratti di famiglia
festa della mamma
ritratti di famiglia
ritratto di famiglia
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia al mare
ritratto di famiglia
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia al mare
servizio fotografico famiglia al mare

Sarò a Rosolina Mare dal 16 al 23 giugno 2024.

Le foto verranno fatte a Porto Caleri, un’area molto bella dove c’è la possibilità di avere ambientazioni diverse (spiaggia, cespugli, pontile).

Gli abiti li portate voi, al momento della prenotazione vi darò qualche consiglio su quali colori indossare.

Poiché sono già lì, posso offrire un servizio fotografico a prezzi vantaggiosi.

Mini: sessione di mezz’ora in un solo posto o massimo due, consegna di 15 foto ad alta risoluzione. Costo: 75 euro.

Intero: sessione di un’ora, tra spiaggia, cespugli e pontile. Consegna di 30 foto ad alta risoluzione. Costo: 150 euro. 

 

I figli crescono così in fretta, non lasciate che il tempo passi senza creare dei ricordi fotografici.

E il mare è bello in tutte le stagioni. 

Se volete fare delle foto di famiglia al mare, in qualsiasi stagione, contattatemi:

tiakatty@gmail.com    

338 7732357

Instagram

Per vedere le mie foto più recenti seguimi su Instagram, @katty.piazza. Ci vediamo là!

Restiamo in contatto!

Trattamento dati