Get a site

 

volo

Iran. Meglio andarci prima che diventi troppo turistica. Già lo è, da un paio di anni a questa parte, da quando la situazione politica si è stabilizzata. Sul sito di Viaggiare Sicuri del Ministero degli Esteri non c’è neanche un pallino sull’Iran, il che vuol dire che non ci sono avvertenze particolari; era da tanto che non andavo in un paese senza un bollino 🙂 Ci son bollini per il Regno Unito e la Francia, Belgio e Turchia, per Haiti “si sconsigliano viaggi non determinati da motivi di effettiva necessità”. Quindi stavolta saremo bravissimi, andremo in un paese in cui “le condizioni generali di sicurezza … sono buone”.

 

Andremo per 14 giorni solo. Di solito non mi piace andare in un paese nuovo per meno di un mese ma questa volta mi va bene perché:

1. il volo costa solo 280 euro a/r (in effetti è poco sotto la Turchia, molto vicino a noi)

2. per procurarci il visto ci vuole un po’ di tempo (e noi come al solito partiamo in fretta, abbiamo deciso tutto ieri e dobbiamo rientrare entro la fine di febbraio, ché poi iniziano i grandi lavori di giardinaggio per Luca) ma se si sta meno di 14 giorni si può ottenere il visto all’aeroporto

3. 4 settimane si potrebbero fare in Cuba o Messico, ma siamo stati in un paese latino l’anno scorso, ho voglia di cambiare ambiente e cultura

4. l’Iran non costa tantissimo ma non è nemmeno l’Asia; prevedo un 50 euro al giorno, viaggiando economici come al solito; il problema è che là non si può prelevare (ci sono ATM ma funzionano solo con carte locali), quindi bisogna portare tutto in contanti. Quindi 30 giorni corrispondono a 1.500 euro, 3.000 per due. Preferisco non dovermi portare tutti sti soldi in tasca.

5. così ho la scusa per prendere il treno che da Istanbul porta a Teheran, e vedere l’Iran del nord, in un prossimo viaggio 🙂

6. Luca deve lavorare e ho dovuto faticare molto per convincerlo a partire, due settimane sono meglio di niente

 

Ehhh… sono emozionata all’idea. Ok, 2 settimane non sono molte, ma sarà un bell’impatto culturale ed era da tanto che volevo visitare la Persia, la culla dell’umanità. Purtroppo sarà freschino, perché nonostante sia più vicino all’equatore rispetto all’Italia, l’Iran è un paese piuttosto montuoso; la capitale Teheran per esempio è a più di 1.000 m di altitudine, e nella maggior parte del paese le temperature sono come in Italia all’incirca.

 

Ho impiegato varie ore a prenotare il volo perché ho voluto controllare 1. la compagnia più economica (che è risultata essere Pegasus) 2. il sito con l’offerta migliore (direttamente su pegasus? su lastminute? expedia?). Alla fine sono andata con edreams, anche se lastminute costava 40 euro di meno, perché non avevo abbastanza soldi nella Postepay e non volevo rimandare ancora; con edreams ho potuto pagare con paypal. Ottimo. Quindi si va, EMOZIONE!!!

 

01 02 03 04 05 06 07 08